Gli Insuperabili incontrano gli allenatori UEFA B

Sabato 9 Marzo si è svolto un sodalizio destinato a durare: gli atleti Insuperabili e gli allenatori del corso UEFA B.

La sera di Venerdì 8 Marzo al CS Palauno si è svolto il corso di formazione organizzato da AIAC  per il settore tecnico della FIGC dedicato agli allenatori che vogliono conseguire il certificato Uefa B, in quell’occasione si è sviluppata l’idea di intersecare due iniziative che coinvolgono Lombardia Uno da vicino: il corso Uefa B e gli Atleti Insuperabili.

Ma chi sono gli atleti Insuperabili? Gli atleti Insuperabili sono i tesserati del Progetto Insuperabili a cui Lombardia Uno come una delle iniziative che sono valse il titolo di Scuola Calcio Élite. Il progetto riguarda l’inclusione delle diversità e prevede che gli atleti diversamente abili scendano in campo insieme ai nostri atleti per un allenamento coinvolgente e formante.

Sabato 9 Marzo gli atleti Insuperabili giocavano la partita di Coppa Lombardia della Fisdir. Per questa importante partita abbiamo messo a disposizione il nostro Centro Sportivo Sant’Ambrogio. I mister del corso Uefa B hanno approfittato dell’iniziativa  per assistere sul campo i calciatori tesserati nel progetto Insuperabili. I tesserati erano divisi in 12 squadre e hanno potuto contare sul supporto dei 40 tecnici che hanno avuto modo di sperimentare sul campo la loro formazione, integrandola con un’esperienza importante che si prefigura come uno dei settori del futuro.

La giornata è stata coinvolgente ed interessante, tutti i partecipanti oltre a poter vicendevolmente trarre vantaggio imparando l’uno dall’altro, si sono anche molto divertiti! Una vera sinergia!

Hanno presenziato alla mattinata il presidente di Lombardia Uno Davide Gatti, il presidente di AIAC Milano paolo Gatti e il coach Cadregari del Centro Tecnico di Coverciano.

Qui sotto alcuni scatti dei momenti salienti!

 

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *