Cronache dai campi – week end 13/14.4.19

Le vostre novità, le cronache, i feedback e le curiosità dai campi da gioco avvenuti  nel secondo week end di Aprile!
Partiamo con gli Allievi di Mister Marangoni, proseguiamo con gli esordienti di Mister Amatulli, passiamo a quelli di Ratti, quelli di Peli e concludiamo con quelli di Cioffi!

Sempione half – 2002 Marangoni 2 -3

Gli allievi di Mister Marangoni inguaiano la corsa al primo posto del Sempione Half, ponendo praticamente fine ai loro sogni di primato. Dopo un primo tempo di predominanza territoriale da parte dei nostri Allievi, al 30′ Il Sempione va in vantaggio con una rete di Stanzione. Dopo soli 5 Minuti, Goepran pareggia i conti con un’incursione da sinistra.
A 10 minuti dall’inizio del secondo tempo, su punizione di Covatariu, Esposito devia la palla nell’angolino per la rete del vantaggio.
Botta e risposta, per una disattenzione difensiva Smaku del Sempione pareggia da destra. Ma la squadra di Marangoni è tenace e fa grande possesso palla che si concretizza con un bel gol di Triacca che chiude la sfida e fa esultare i nostri ragazzi. Se non si conta la sconfitta con la Scarioni (prima in classifica) la squadra di mr. Marangoni ha una serie di 23 risultati positivi consecutivi.
La partuta si aggiudica un bell’articolo su Sprint e Sport.

2007 Amatulli – Accademia Gaggiano 3 -1

Partita strepitosa giocata oggi dagli esordienti di Mr. Amatulli e Mr. Aragona contro un Accademia Gaggiano pronta a dimostrarsi la squadra più temuta del girone. Partiti con un 2-3-1-2 i nostri esordienti hanno subito messo in chiaro chi doveva fare gioco in questa partita. Un pressing a centrocampo e delle giocate in velocità hanno permesso alla punta Anzaldi di mettere in rete un goal importantissimo che porta in vantaggio e alla vittoria del primo tempo i nostri ragazzi.
Il secondo tempo inizia con tanta intensità e con gli avversari pronti alla rimonta ma arriva, invece, il raddoppio da parte di Anzaldi. Passano soli pochi minuti ed ecco il pareggio della squadra avversaria
Il terzo tempo è giocato ancora con pressing a centrocampo da parte di Lombardia Uno. Un paio di verticalizzazioni hanno portato delle reti del nostro Anzaldi che chiude la partita con 5 gol.
La giornata si conclude nel migliore dei modi anche con i complimenti del Mister avversario, che si congratula con i Mister ed i ragazzi per come è stata disputata la gara e per come sono riusciti a bloccare tutte le loro azioni. Ai ragazzi di Lombardia Uno si può solo dire bravissimi!!!

2007 Ratti- Clover Milano 4-2

Partita intensa giocata con grande intensità nonostante il campionato sia già chiuso.
Gli esordienti di Mister Ratti chiudono al primo posto del girone imbattuti a risultato pieno. Bella prestazione di tutti, con i gol firmati da segnano Trombini, Dubbini, Cozzolino e Ogbe.

2006 Peli – Rogoredo 8 – 0

Partita senza storia per gli esordienti di Mister Peli e di Mister Zampieri. Fin da subito la squadra ha preso le redini del gioco mantenendo un possesso di palla ininterrotto per i primi 4’30” della partita. La conseguenza naturale è stato il gol del vantaggio segnato dal bomber Capodicasa. I rossoneri chiudevano subito la partita portandosi in vantaggio per 3-0 già nel primo tempo.
Nella seconda frazione di gioco gli avversari venivano annichiliti ancora dai gol di Capodicasa e dalle prodezze balistiche di Nocera con i suoi gol da lontano e Lombardia uno chiudeva il tempo sul 7-0. Nell’ultimo tempo i ragazzi si accontentavano di un gol del solito Nocera e non affondavano troppo i colpi per rispetto anche dell’avversario.

Leonardoni

Accademia Inter – 2007 Cioffi

Si è interrotta contro l’Accademia Inter la striscia positiva di 5 risultati utili dei ragazzi di Mr Cioffi (3 vittorie e 2 pareggi). L’avvio della sentitissima sfida registra l’ottimo atteggiamento dei nostri che, spingendo con la consueta grinta, confinano gli avversari nella loro metà campo. Un dominio territoriale che, purtroppo, non si concretizza in gol. Anzi, sono i ragazzi dell’Accademia a passare in vantaggio nell’unica occasione della prima frazione. L’Accademia a rischia poi il pareggio su un gran sinistro di Borrelli da fuori area, prodigiosamente alzato sopra la traversa dal portiere con un colpo di reni. Sul 2-0, non meritato, il Mister decide che bisogna rischiare di più e, nel terzo tempo, rimaneggia le posizioni in campo: riporta Reggiardi al centro della difesa, e passa ad un attacco a tre punte. Il cambio dà energia ai nostri che riportano l’Accademia nella sua metà campo, come nel primo tempo. I ragazzi macinano trame pericolose fino a portare al tiro Borrelli che, su botta di sinistra fotocopia di quella della prima frazione, supera finalmente il portiere. La palla colpisce la faccia inferire della traversa, ricade ben oltre la linea di porta e, mentre tutti esultano per il gol, rimbalza nuovamente in campo dove il portiere la recupera. Ma l’arbitro non vede e non convalida la rete. Inutili le proteste di giocatori, panchina e pubblico. L’ingiustizia mette ancora più energia ai nostri ragazzi che continuano a macinare gioco fino a che non si guadagnano una punizione dalla tre quarti campo. Sulla palla va lo specialista Masi che, con un intelligente rasoterra di sinistro, supera una selva di gambe e trafigge il portiere nell’angolino basso. 2-1 e palla la centro. Negli ultimi minuti della partita l’Accademia va in difficoltà per l’agonismo dei nostri e per la paura di essere raggiunta. C’è tempo per assistere all’espulsione dell’allenatore avversario per qualche parola di troppo nei confronti del direttore di gara; ma non c’è purtroppo il tempo per arrivare al pareggio. I ragazzi escono dal campo avversario a testa alta, stanchi per aver dato tutto, tra gli applausi del pubblico. Ci rifaremo!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *